Rapinzeri - Azienda Agricola Grillo | Rubamazzo

Design: Ideology Creative Studio | Stampa: La Commerciale Borgogno, L’Artegrafica, Gold & Silver, Ba.ia | Tecnologia: Konica Minolta

 

Situata a Santa Ninfa (TP), Cantina Rapinzeri prende il nome dall’antico castello di Rapinzeri, simbolo identitario della zona. Il marchio aziendale rievoca in chiave moderna la presenza iconografica del castello, in particolare i merli con funzione difensiva che circondano la struttura. È un progetto giovane, nato solo due anni fa, ma frutto di sessant’anni di dedizione alla viticoltura da parte della famiglia Biondo. Lo spirito di innovazione dell’azienda risiede nella coltivazione di vitigni alloctoni all’interno del territorio siciliano. Un connubio armonioso che ha ispirato l’agenzia a realizzare un progetto che conciliasse tradizione e modernità.

 

Nasce così Rubamazzo: un pack esclusivo in edizione limitata, contenente quattro bottiglie e un mazzo di carte personalizzato, che unisce l’eleganza del vino al folklore delle carte da gioco siciliane. L’etichetta di ciascuna bottiglia raffigura uno dei quattro semi delle carte da gioco. Il mazzo di carte, in linea con lo stile delle etichette di vino, è rivisitato in chiave minimal con illustrazioni impreziosite da dettagli nobilitati in digitale. La scatola, con i vani in cui disporre le bottiglie e il mazzo di carte, potrà essere riutilizzata come cantinetta espositiva per conservare i propri vini. I glifi ispirati alle mura del castello, che compongono il logo aziendale, si inseguono sinuosi su tutti i motivi decorativi delle stampe, conferendo all’intero packaging un gusto antico e al contempo moderno.

 

«L’essenza di un progetto elegante è tutta racchiusa in una nobilitazione d’impatto. Pochi semplici dettagli che danno vita al concept e fanno risaltare le forme. Siamo partiti da questo presupposto per definire gli elementi del progetto “Rubamazzo”: ci piaceva l’idea di giocare con la lucentezza dei metalli e le forme sinuose della verniciatura spessorata».
Simona Pulino, Illustrator & Graphic Designer di Ideology

 

 

_Design: Ideology Creative Studio

Stampa

 

La Commerciale Borgogno ha realizzato le etichette delle quattro bottiglie su polipropilene trasparente lucido mediante stampa serigrafica e a caldo; nella fattispecie sono stampate con un bianco serigrafico di fondo sopra cui è stampto 1 colore pantone opaco, e nobilitate con lamina di 2 diversi colori. Il nome del seme e i contorni grafici sono stati stampati con la tecnica dell’oro colato utilizzando la stessa colorazione della lamina scelta per il restante disegno del seme.

 

Le carte da gioco sono state stampate da L’Artegrafica con Konica Minolta AccurioJet KM-1 su PVC da 375 μ. La tecnologia a getto d’inchiostro UV Led consente di stampare su materiale plastico senza produrre deformazioni grazie all’assenza di calore. La volta delle carte è stata stampata a colore pieno riproducendo fedelmente il bordeau della carta tinta in pasta dell’astuccio, e poi trattata con plastifica opaca antimpronta. In bianca è stato riprodotto il blue della carta tinta in pasta utilizzata per la box. Le carte da gioco sono poi state nobilitate da Gold & Silver con tecnologia digitale MGI Jet Varnish 3D EVO utilizzando un hot foil digitale oro opaco MGI con vernice flat che funge da aggrappante e, infine, tagliate e sagomate da Ba.ia

 

L’astuccio delle carte è stato realizzato con carta Gruppo Cordenons Plike Bordeau e nobilitato Gold & Silver che ha utilizzato stampa a caldo e a rilievo in un solo passaggio macchina con cliché hinderer + mühlich e Luxor 428®. Con questo metodo è stato possibile eliminare completamente i problemi di registro fra la stampa e il rilievo che si avrebbero utilizzando le tecniche tradizionali con doppio passaggio.

 

Gold & Silver ha nobilitato anche la scatola contenente le bottiglie, stavolta con due passaggi in digitale con Konica Minolta MGI JetVarnish 3D EVO. Il primo passaggio è stato fatto con serigrafia spessorata con applicazione di foil oro satinato. Il secondo passaggio con serigrafia lucida spessorata che contribuisce a esaltare l’effetto finale della grafica creando un contrasto con la texture opaca della carta Plike Blue di Gruppo Cordenons.

 

La cartotecnica del progetto è stata affidata a Ba.ia, che ha eseguito i tracciati fustella e il prototipo su cartoncino grezzo da 2 mm accoppiato alla carta. Gli spazi interni della scatola sono realizzati in reboard alveolare sagomato; Ba.ia ha infine provveduto all’incollatura e all’applicazione di calamite per la chiusura del coperchio.

 

Carta

 

Il tocco di Plike, carta iconica di Gruppo Cordenons che si distingue dall’originale effetto “rubber”, conferisce al cofanetto della linea di vini Rapinzeri una personalità unica. Quest’ultima è accentuata dall’inconsueto accostamento cromatico tra l’elegante Plike Blue (120 g/m²), impiegata per il rivestimento del cofanetto, e la calda tinta Bordeaux (330 g/m²), scelta per realizzare le scatole delle carte da gioco contenuta nella confezione.

 

Colori a caldo e cliché

 

L’astuccio delle carte da gioco è stato nobilitato con cliché a rilievo e stampa a caldo.

 

_Stampa: La Commerciale Borgogno, L’Artegrafica, Gold & Silver, Ba.ia

 

_Tecnologie: Konica Minolta AccurioJet KM-1, Konica Minolta MGI JetVarnish 3D EVO

 

_Materiali: Gruppo Cordenons, Luxoro

Allestimento

Foto: Stefano Campo Antico